Log In Iscriviti
StudySmarter - The all-in-one study app.
4.8 • +11k Ratings
More than 3 Million Downloads
Free

Come studiare velocemente: trucchi e consigli

Imparare in modo efficace e, soprattutto, rapido è molto più facile di quanto si pensi. Che tu voglia imparare vocaboli in una lingua straniera, memorizzare o leggere velocemente, ci sono metodi di apprendimento per tutto. In questo articolo ti forniamo 8 consigli e trucchi su come acquisire conoscenze molto rapidamente e dare il meglio di te.

Come studiare velocemente StudySmarter

Non c’è studente o alunno che non abbia provato questa sensazione: l’esame si avvicina a grandi passi e sembra che il tempo non basti mai per prepararsi adeguatamente. Cosa fare, dunque? Studiare velocemente, certo, ma non in modo superficiale. Si tratta d’imparare in modo intelligente e veloce: di seguito ti spiegheremo esattamente come fare.

 

Attenzione: studiare velocemente non vuol dire faticare di più

Fin dall’inizio, vorremmo chiarire che studiare velocemente non significa automaticamente che si debba studiare più duramente. Non devi passare giorno e notte davanti ai libri come una macchina, ma puoi passare in rassegna tutti i concetti importanti in tempo utile ottimizzando l’apprendimento – e guardare alla data dell’esame in modo più rilassato. Ciò significa raggiungere l’obiettivo il più rapidamente possibile utilizzando al meglio il tempo e le energie. Tuttavia, la questione non va affrontata con troppa leggerezza.

Se vuoi davvero esercitarti su tutte le dispense negli ultimi giorni prima di un esame, di solito è troppo tardi. Quindi è meglio prepararsi bene e per tempo, lasciandosi abbastanza tempo prima dell’esame.

 

Imparare in modo efficace e veloce: 8 consigli e trucchi per il tuo successo

È possibile aumentare la velocità di apprendimento apportando piccole modifiche e, nel migliore dei casi, facendole diventare un’abitudine. A questo proposito, ti consigliamo di provare la nostra applicazione StudySmarter, che consente di creare facilmente mappe mentali, flashcard, piani di studio, ecc. su un’unica piattaforma. È il complemento perfetto per i nostri consigli e trucchi, che ti presentiamo di seguito.

 

1. Iniziamo a pianificare

Quando gli studenti e gli alunni si preparano per una prova o un esame, di solito si siedono alla scrivania e guardano gli argomenti che potrebbero essere più facilmente chiesti loro.

Questo può essere fatto, ma il suo eventuale successo è discutibile. È molto meglio prepararsi in modo pianificato e organizzato. Per prima cosa è necessario avere una panoramica chiara degli argomenti e verificare quali di questi sono realmente rilevanti per l’esame. In secondo luogo bisogna metterli in un ordine sensato, in modo che, per esempio, gli argomenti collegati siano inseriti uno dopo l’altro.

Un’altra parte dell’organizzazione riguarda la preparazione dell’ambiente di studio. Devi tenere la tua scrivania il più possibile pulita ed eliminare ogni possibile fonte di distrazione.

2. Concedersi delle pause

A proposito di tempo di studio: è ovvio che devi investire abbastanza tempo nella preparazione, ma non devi nemmeno dimenticare le pause. Da un lato, sarà estremamente difficile continuare a concentrarsi dopo molte ore di studio. Allo stesso tempo, più a lungo si studia, più difficile sarà ricordare le cose. Quindi, se hai dei cali di attenzione, è meglio fare una breve pausa e tornare alla scrivania in un secondo momento.

Per quanto riguarda le pause durante lo studio, è opportuno conoscere la cosiddetta Tecnica del Pomodoro, sviluppata negli anni Ottanta. Questa tecnica richiede di fare una pausa di cinque minuti ogni 25 minuti e di controllare tutte le cose che si è riusciti a fare fino a quel momento. Se sono state completate quattro di queste unità di 25 minuti ciascuna, segue una pausa più lunga di 30 minuti.

3. Coinvolgere stimoli diversi

Ogni studente avrà probabilmente vissuto questa esperienza prima o poi: leggere testi e scrivere appunti per diverse ore è tutt’altro che divertente. Questo lavoro monotono rende sempre più difficile la concentrazione. Per questo motivo, è necessario utilizzare stimoli diversi per l’apprendimento, come mappe mentali, flashcards e musica adatta allo studio. Questo crea una sana discontinuità, evita la noia e di solito aiuta a ricordare meglio le cose.

4. Le flashcard: l’evergreen per l’apprendimento

È utile creare delle flashcard cartacee o digitali quando si sta imparando. Ad esempio, è possibile appuntare su di esse le informazioni essenziali e quindi ridurre facilmente il contenuto di testi di grandi dimensioni. Questo metodo è molto utile anche per memorizzare vocaboli in una lingua straniera, basterà scrivere la parola italiana su un lato e la traduzione sull’altro. La creazione di flashcard è possibile in pochi istanti e l’effetto sul proprio apprendimento è enorme.

5. Come studiare velocemente: trovare il momento ideale

Il momento in cui le persone sono più ricettive e quindi imparano meglio varia da soggetto a soggetto. Alcuni studenti dicono di studiare meglio al mattino, altri invece preferiscono la sera, quando tutti gli altri compiti della giornata sono stati completati. Devi anche scoprire qual è il momento migliore per te e quando puoi studiare in modo più efficace.

6. Anche un’alimentazione corretta svolge un ruolo importante

Molti studenti sottovalutano l’importanza dell’alimentazione nello studio. Alla vigilia di esami importanti è bene stare alla larga da cibi poco sani e dai troppi carboidrati. I carboidrati rendono molto fiacchi perché il corpo spende molte energie per elaborarli. Assicurati quindi di mangiare cibi che contengano proteine, che possono darti una vera e propria spinta. Questo non vale solo per la mente: anche il benessere fisico generale migliorerà notevolmente se si mangia bene. Che ne dici del “Brain Food”, ossia del cibo per la mente?

7. Imparare a motivarsi

Mentre prepari gli esami, ci saranno inevitabilmente momenti in cui non riuscirai a motivarti. Ma dovresti imparare a farlo, perché la motivazione può spostare le montagne. Devi quindi ricordare spesso a te stesso perché stai dedicando tanto tempo ed energie allo studio. Pensa quindi alle tue opportunità di carriera, a un buono stipendio, in una parola, pensa semplicemente a ciò che vuoi ottenere. E vedrai: in seguito, potrai affrontare i libri con un’energia completamente nuova.

8 Aumentare la velocità di lettura

Durante i tuoi studi devi leggere e comprendere centinaia di argomenti e non solo immediatamente prima di un esame. La lettura veloce aiuta a concentrarsi sui punti più importanti del testo. Il contenuto viene “scremato”, conservando allo stesso tempo tutti i concetti principali del testo. In questo modo, è possibile leggere e comprendere un gran numero di pagine e concetti in poco tempo. Non dimenticarti però di far riposare la mente ogni tanto!

 

Conclusione: studiare intelligentemente in tempo record

Studiare velocemente è estremamente importante per un esame, ma allo stesso tempo non è una “stregoneria”. Anche se al momento hai qualche difficoltà a studiare per gli esami, puoi facilmente aumentare la tua efficacia e il tuo successo nell’apprendimento con alcuni semplici consigli e trucchi. Tuttavia, questi sono solo suggerimenti, che ovviamente devi mettere in pratica tu. Buono studio!