Log In Iscriviti
StudySmarter - The all-in-one study app.
4.8 • +11k Ratings
More than 3 Million Downloads
Free
|
|

All-in-one learning app

  • Flashcards
  • NotesNotes
  • ExplanationsExplanations
  • Study Planner
  • Textbook solutions
Start studying

Rifrazione, diffrazione e interferenza

Save Salva
Print Stampa
Edit Modifica
Iscriviti gratis per sbloccare tutte le funzioni. Iscriviti ora

In questo articolo introdurremo i concetti di diffrazione, rifrazione e interferenza nelle onde. Questi processi avvengono in onde che si muovono tra diversi mezzi con indici di rifrazione diversi, una qualità che andremo a spiegare. Le descrizioni specifiche dei singoli fenomeni verranno trattate approfonditamente nei relativi articoli, mentre in questo ci limiteremo a trattarli in maniera introduttiva e generale.

Rifrazione: significato

Quando un'onda viaggia da un mezzo a un altro passando attraverso un'interfaccia tra di essi, una parte dell'onda viene riflessa e un'altra parte viene trasmessa nel secondo mezzo. L'onda trasmessa è soggetta a rifrazione. È possibile osservare la rifrazione anche all'interno di uno stesso mezzo se la velocità d'onda cambia al suo interno, come ad esempio gli effetti di turbolenza che si possono osservare sull'asfalto bollente in una giornata estiva.

Rifrazione, diffrazione e interferenza Onda incidente su un'interfaccia Study SmarterFig. 1 - Rappresentazione di un'onda che incide sull'interfaccia tra due mezzi diversi.

Rifrazione delle onde in un mezzo

Con mezzo ci riferiamo al corpo in cui l'onda si muove, questo può essere l'acqua (come le onde dell'oceano), la terra (nel caso di un terremoto) o l'aria (per esempio le onde sonore). Le onde si muovono con una certa velocità \(v\) che può variare, quando questa varia passando da un mezzo a un altro, oppure all'interno del mezzo stesso, l'onda subisce una deviazione.

Vediamo alcuni esempi quotidiani di rifrazione:

  • La velocità del suono varia quando l'aria cambia temperatura. In giornate fredde, quando l'aria sopra la città è più calda, il suono si muove più velocemente negli strati superiori. La piega dovuta alla rifrazione può creare un'onda sonora secondaria che ti raggiunge dopo essere stata deviata.
  • Quando cerchi di prendere un oggetto immerso in acqua guardandolo da sopra, l'oggetto apparirà in una posizione diversa quando andrai per prenderlo. Questa differenza di posizione è dovuta al modo in cui la luce cambia la sua velocità passando dall'acqua all'aria.

Rifrazione, diffrazione e interferenza Rifrazione StudySmarterFig. 2 - Esempio di rifrazione all'interno di un vetro.

Il processo di curvatura di un fronte d'onda

Nel seguente diagramma possiamo vedere come il fronte d'onda appare venir curvato nell'attraversare l'interfaccia tra due mezzi diversi.

Quando un fronte d'onda A si muove nel mezzo 1, procede indisturbato fino all'interfaccia con il mezzo 2. Qui, la velocità dell'onda cambia da \(v_1 \) a \(v_2\) a causa del diverso indice di rifrazione. Questa variazione di velocità causa un ritardo o un anticipo del fronte d'onda, creando la deviazione apparente dell'onda.

Rifrazione, diffrazione e interferenza Ritardo d'onda StudySmarterFig. 3 - Il processo del cambio di direzione di un'onda in acqua può essere spiegato con il cambiamento di velocità della luce dalla velocità \(v_1\) a \(v_2\).

Indice di rifrazione

L'indice di rifrazione (indicato con \(n\) è il rapporto della velocità di un'onda in mezzi diversi. L'indice di rifrazione ci dice quanto più velocemente o più lentamente un'onda si muove da un medio all'altro. Ci può dire due cose riguardo un'onda che passa attraverso due mezzi:

  • Un'indice di rifrazione maggiore di 1 ci dice che l'onda si muoverà più lentamente nel nuovo mezzo.
  • Un'indice di rifrazione minore di 1 ci dice che l'onda si muoverà più velocemente nel nuovo mezzo.

Un'importante applicazione e uso dell'indice di rifrazione \( n \) è la legge di Snell. Questa dice che la relazione tra l'indice di rifrazione di due mezzi e l'angolo di incidenza \( \theta \) sono proporzionali attraverso la relazione:

\[ \frac{sin \theta_1}{sin \theta_2} = \frac{n_1}{n_2} \]

Calcolo dell'indice di rifrazione

L'indice di rifrazione \(n\) di un mezzo è dato, convenzionalmente, dal rapporto tra la velocità della luce \(c\) nel vuoto e la sua velocità di fase \(v\) nel mezzo. Questa velocità è la velocità alla quale si propagano le creste dell'onda e può essere riscritta come il rapporto tra la lunghezza d'onda \(\lambda \) e il periodo \(T\):

\[n= \frac{c}{v}\] \[v=\frac{\lambda}{T}\] \[n = \frac{cT}{\lambda}\]

Questo indice di rifrazione è anche conosciuto come "indice di rifrazione assoluto" per distinguerlo da altri indici di rifrazioni ottenuti con altre velocità di riferimento, come per esempio, l'aria.

È importante notare che l'indice di rifrazione assoluto, avendo \(c\) come velocità di riferimento, sarà per definizione sempre minore di 1.

Diffrazione onde

La diffrazione nelle onde si verifica a causa dell'interazione con un ostacolo sul percorso dell'onda. L'effetto si verifica ai bordi dell'oggetto o dell'apertura che l'onda trova. La diffrazione può variare di molto a seconda delle dimensioni dell'ostacolo.

Principio di Huygens-Fresnel

Questo metodo di analisi aiuta a comprendere la propagazione del campo elettromagnetico; per comprendere questo principio pensiamo al fronte d'onda come una superficie fatta da infiniti punti.

Il principio di Huygens-Fresnel afferma che ognuno di questi punti produce un'onda sferica (minuscola) e quindi il fronte d'onda è la sovrapposizione di tutte queste piccole onde. Quando un'onda colpisce un ostacolo, i punti vicino ai bordi dell'ostacolo o dell'apertura causano la propagazione dell'onda come se l'apertura fosse una nuova sorgente del fronte d'onda.

Rifrazione, diffrazione e interferenza Principio di Huygens-Fresnel StudySmarterFig. 4 - Il principio di Huygens-Fresnel può essere osservato quando un'onda attraversa una piccola apertura e solo una sua parte la attraversa, creando una nuova sorgente del fronte d'onda.

Interferenza significato

Quando due onde si scontrano, possono sovrapporsi l'una all'altra in modo costruttivo o distruttivo, dando luogo a motivi diversi come risultato dell'interazione. Nel primo caso, le ampiezze delle onde si sommano, mentre nel secondo si sottraggono l'una all'altra di una certa quantità.

Interferenza tra onde

Il fenomeno dell'interferenza tra due onde fa sì che esse si sottraggano o si sommino a vicenda.Se, ad esempio, le onde hanno la stessa frequenza e ampiezza ma una differenza di 180° nelle loro fasi, allora si annulleranno a vicenda perché ogni cresta coinciderà con un avvallamento. Se la fase di un'onda viene spostata, il tipo di interferenza cambierà perché varierà l'entità della sovrapposizione.

Rifrazione, diffrazione e interferenza Interferenza di un'onda StudySmarterFig. 5 - Sofrapposizione di due onde. A sinistra due onde si sommano quando sono in fase. A destra, due onde interferiscono e si annullano quando la differenza di fase tra di loro è metà del loro periodo.

Refraction, Diffraction and Interference - Key takeaways

  • Quando un'onda attraversa l'interfaccia tra due materiali diversi, la rifrazione fa sì che la sua velocità cambi a causa della direzione di propagazione.
  • La diffrazione è la diffusione di un fronte d'onda che si verifica quando un'onda incontra un ostacolo o un'apertura sul suo cammino.
  • L'interferenza è il risultato della sovrapposizione di due o più onde che si propagano sullo stesso percorso.

Domande frequenti riguardo Rifrazione, diffrazione e interferenza

La rifrazione e la riflessione avvengono entrambe quando un'onda incide su una superficie che divide due mezzi.
La rifrazione è la deviazione della luce trasmessa all'interno di un mezzo con indice di rifrazione diverso, mentre la riflessione è la frazione di luce che viene deviata in direzione opposta a quella originale di propagazione.

Quando la luce passa dall'acqua all'aria subisce un cambio di velocità d'onda e viene rifratta, apparendo piegata.

La diffrazione è la diffusione di un fronte d'onda che si verifica quando un'onda incontra un ostacolo o un'apertura sul suo cammino.

L'interferenza è il risultato della sovrapposizione di due o più onde che si propagano sullo stesso percorso.

Quiz Finale Rifrazione, diffrazione e interferenza

Cos'è la rifrazione?

La rifrazione è la deviazione della luce trasmessa all'interno di un mezzo con indice di rifrazione diverso.

Cos'è la riflessione?

La riflessione della luce è quel fenomeno per cui un'onda incidente sull'interfaccia tra due materiali viene deviata in direzione opposta a quella di propagazione.

Cosa succede quando la luce passa dall' acqua all' aria?


Quando la luce passa dall'acqua all'aria subisce un cambio di velocità d'onda e viene rifratta, apparendo piegata.


Quando si ha un interferenza?


L'interferenza è il risultato della sovrapposizione di due o più onde che si propagano sullo stesso percorso.

Cos'è l'indice di rifrazione assoluto?

È il rapporto tra la velocità di propagazione nella luce nel vuoto e la velocità di propagazione in un mezzo.

Vero o Falso: l'indice di rifrazione assoluto è sempre maggiore di 1 per la luce.

Falso

Vero o Falso: La diffrazione nelle onde si verifica a causa dell'interazione con un ostacolo sul percorso dell'onda.

Vero

Vero o Falso: nei processi di interferenza, le onde si elidono sempre a vicenda.

Falso

Vero o Falso: due onde in fase che interferiscono vengono amplificate.

Vero

Quando l'indice di rifrazione è maggiore di 1...

L'onda si muoverà più lentamente nel nuovo mezzo.

SCOPRI DI PIÙ RIGUARDO Rifrazione, diffrazione e interferenza
60%

degli utenti non supera il quiz di Rifrazione, diffrazione e interferenza! Tu lo passeresti?

INIZIA IL QUIZ

Scopri i migliori contenuti per le tue materie

Iscriviti per sottolineare e prendere appunti. É tutto gratis.