|
|
Moto uniformemente accelerato

Conosciamo tutti la famosa storia della mela che cade dall'albero, che ha dato origine al primo lavoro fondamentale di Isaac Newton sulla gravità. La curiosità e la volontà di Newton di comprendere questo tipo di moto, apparentemente poco interessante, hanno trasformato profondamente la nostra comprensione del mondo! In questo articolo studieremo il moto uniformemente accelerato e, più precisamente, il moto rettilineo uniformemente accelerato. Dopo aver dato la definizione di questo tipo di moto, introdurremo le formule da conoscere, vedremo come identificare ed esaminare i relativi grafici e svolgeremo insieme un paio di esercizi. Iniziamo!

Mockup Schule

Explore our app and discover over 50 million learning materials for free.

Moto uniformemente accelerato

Illustration

Lerne mit deinen Freunden und bleibe auf dem richtigen Kurs mit deinen persönlichen Lernstatistiken

Jetzt kostenlos anmelden

Nie wieder prokastinieren mit unseren Lernerinnerungen.

Jetzt kostenlos anmelden
Illustration

Conosciamo tutti la famosa storia della mela che cade dall'albero, che ha dato origine al primo lavoro fondamentale di Isaac Newton sulla gravità. La curiosità e la volontà di Newton di comprendere questo tipo di moto, apparentemente poco interessante, hanno trasformato profondamente la nostra comprensione del mondo! In questo articolo studieremo il moto uniformemente accelerato e, più precisamente, il moto rettilineo uniformemente accelerato. Dopo aver dato la definizione di questo tipo di moto, introdurremo le formule da conoscere, vedremo come identificare ed esaminare i relativi grafici e svolgeremo insieme un paio di esercizi. Iniziamo!

Moto uniformemente accelerato: definizione

Il moto uniformemente accelerato è il moto di un oggetto sottoposto a un'accelerazione costante, ovvero, a un'accelerazione che non varia nel tempo. Se il moto avviene lungo una traiettoria rettilinea, si parla di moto rettilineo uniformemente accelerato.

Nell'articolo sul moto rettilineo uniforme abbiamo incontrato alcune variabili ed equazioni per risolvere i problemi relativi a corpi in movimento a velocità costante. Abbiamo prestato attenzione allo spostamento e alla velocità, nonché alle variazioni di queste grandezze e al modo in cui le diverse condizioni iniziali influenzano il moto di un corpo. Ma che dire dell'accelerazione?

Osservare e comprendere l'accelerazione degli oggetti in movimento è altrettanto importante nel nostro studio della meccanica. Finora abbiamo esaminato il moto di corpi con accelerazione nulla. Il moto in cui l'accelerazione rimane costante è detto moto uniformemente accelerato.

In questo tipo di moto, la velocità di un oggetto in movimento cambia uniformemente nel tempo e l'accelerazione assume pertanto un valore costante. L'accelerazione dovuta alla gravità, come si vede nella caduta di un paracadutista, di una mela da un albero o di un telefono che cade a terra, è una delle forme più comuni di accelerazione costante che osserviamo nella nostra vita quotidiana. Matematicamente, possiamo quindi scrivere:

\[ a = \mathrm{costante}\,.\]

Accelerazione media e instantanea

Possiamo calcolare l'accelerazione di un oggetto in movimento se conosciamo i valori iniziali e finali della velocità nell'intervallo di tempo:

\[a_m = \frac{\mathrm{\Delta} v}{\mathrm{\Delta} t}= \frac{v_\mathrm{1} - v_\mathrm{0}}{t_\mathrm{1} - t_\mathrm{0}}\, , \]

dove \(\Delta v\) è la variazione di velocità nel tempo \(\Delta t\). Tuttavia, questa equazione ci fornisce l'accelerazione media nell'intervallo di tempo. Se invece vogliamo determinare l'accelerazione istantanea, dobbiamo utilizzare la seguente formula:

\[a_{ist}= \frac{\mathrm{d}v}{\mathrm{d}t}= \frac{\mathrm{d}^2x}{\mathrm{d}t^2} \]

In altre parole, l'accelerazione instantanea è matematicamente definita come la derivata prima della velocità e la derivata seconda della posizione, entrambe rispetto al tempo.

Dalla definizione di moto uniformemente accelerato segue che l'accelerazione media coincide con l'accelerazione instantanea in qualunque istante di tempo:

\[ a_\mathrm{m} = a_{\mathrm{ist}}= \mathrm{costante} \,. \]

Nel moto uniformemente accelerato, l'accelerazione media coincide con l'accelerazione istantanea in qualsiasi istante di tempo.

Moto rettilineo uniformemente accelerato: formule

Indicando con \(v_0\) e \(t_0\), rispettivamente, la velocità e il tempo iniziale, il valore dell'accelerazione costante può essere calcolato con la seguente formula:

\[ a = \frac{v-v_0}{t-t_0} \,.\]

Da questa formula possiamo ricavare il valore della velocità:

\[ v = v_0 + a\, (t-t_0)\, .\]

La legge oraria rappresenta la posizione in funzione del tempo ed è espressa dalla seguente formula:

\[ s = s_0 + v_0 (t-t_0) + \frac{1}{2}a(t-t_0)^2 \,, \]

dove \(s_0\) è la posizione iniziale.

Inserendo \(a=0\) nell'equazione precedente, otteniamo la legge oraria del moto rettilineo uniforme!

Quando, in un problema, conosciamo lo spazio percorso e la velocità ma non il tempo, possiamo ricavare l'accelerazione a partire dalla seguente equazione: \( v^2 = v_0^2 + 2 a (s-s_0)\). L'accelerazione sarà, pertanto,

\[ a = \frac{v^2 -v_0^2}{2 (s-s_0)}\, .\]

La seguente tabella riporta tutte le formule che abbiamo appena scritto.

VariabileFormula
Accelerazione

\[ a = \frac{v-v_0}{t-t_0} \]

Velocità

\[ v = v_\mathrm{0} + a\, (t-t_\mathrm{0})\]

Posizione

\[ s = s_\mathrm{0} + v_\mathrm{0} (t-t_\mathrm{0}) + \frac{1}{2}a(t-t_\mathrm{0})^2 \]

Velocità (senza tempo)\[ v^2 = v_\mathrm{0}^2 + 2 a \, (s-s_\mathrm{0})\]
Accelerazione (senza tempo)

\[ a = \frac{v^2 -v_\mathrm{0}^2}{2 (s-s_\mathrm{0})}\]

Moto rettilineo uniforme e moto rettilineo uniformemente accelerato: differenze

È importante non confondere il moto rettilineo uniforme con il moto uniformemente accelerato. Ricordiamo cosa si intende per moto rettilineo uniforme.

Un corpo si muove di moto rettilineo uniforme se, nel percorrere una traiettoria rettilinea, percorre spazi uguali in tempi uguali.

Se non ricordi le formule del moto rettilineo uniforme, qui su StudySmarter abbiamo un articolo dedicato!

Per un oggetto che si muove con velocità costante, l'accelerazione deve essere nulla. Pertanto, il moto rettilineo uniforme non implica un'accelerazione uniforme, poiché l'accelerazione è zero. D'altra parte, in un moto uniformemente accelerato, l'accelerazione è costante e la velocità, poiché vi è accelerazione, varia.

Moto rettilineo uniformemente accelerato: grafici

Prima di passare ai grafici per il moto uniformemente accelerato, rivediamo brevemente i grafici per il moto uniforme.

Moto uniformemente accelerato grafici StudySmarterFig. 1 - Grafici spazio-tempo, velocità-tempo e accelerazione-tempo nel caso di un oggetto fermo, in moto rettilineo uniforme, e in moto uniformemente accelerato.

Moto rettilineo uniforme

Abbiamo appena parlato della differenza tra moto rettilineo uniforme e moto uniformemente accelerato. In Figura 1 osserviamo una serie di tre grafici che rappresentano tre diverse variabili cinematiche per un oggetto in moto durante un certo lasso di tempo \(\mathrm{\Delta} t\): la posizione (nella figura rappresentata da \(x\)), la velocità e l'accelerazione.

Nel caso del moto rettilineo uniforme (seconda riga in Figura 1), osserviamo che lo spostamento, o la variazione di posizione rispetto al punto di partenza, aumenta linearmente con il tempo: il moto ha quindi una velocità costante nel tempo. Nel grafico velocità-tempo, il moto rettilineo uniforme è rappresentato una una retta con una pendenza pari a zero, in quanto la velocità non cambia. L'accelerazione rimane invece nulla in ogni istante, come ci aspetteremmo.

Un altro aspetto importante da notare è che l'area sotto il grafico velocità-tempo equivale allo spostamento. Infatti, prendendo come esempio l'area in blu sottesa alla retta nel grafico velocità-tempo in Figura 1, è facile vedere che, una volta fissati il tempo iniziale e finale, l'area sottesa al segmento è l'area di un rettangolo che ha come base l'intervallo di tempo e come altezza il valore della velocità: \( v \cdot \Delta t\). Dalla definizione di velocità nel moto rettilineo uniforme, è facile vedere che questo valore è uguale allo spostamento.

Moto rettilineo uniformemente accelerato

Esaminiamo ora il grafico velocità-tempo nel caso di un moto uniformemente accelerato. In Figura 1 è possibile vedere che la posizione \(x\) varia quadraticamente con il tempo (come ci aspetteremmo dalla legge oraria), la velocità varia linearmente con il tempo e l'accelerazione, essendo costante, è rappresentata da una retta parallela all'asse delle x.

Vediamo ora un semplice sempio di moto rettilineo uniformemente accelerato.

Consideriamo un corpo in moto con velocità data dalla funzione \(v(t) = 2t\).

Moto uniformemente accelerato grafico velocità-tempo StudySmarter

Fig. 2 - Nel moto uniformemente accelerato, la velocità varia linearmente con il tempo.

La Figura 2 mostra la funzione \(v(t) = 2t\) da \(t_\mathrm{0}=0 \,\mathrm{s}\) a \(t_\mathrm{1}=5 \,\mathrm{s}\). Poiché la variazione di velocità non è nulla, sappiamo che vi è accelerazione. Dati \(v_0= 0 \, \mathrm{m/s}\), \(v_1= 10 \, \mathrm{m/s}\), e \(\mathrm{\Delta} t = 5 \, \mathrm{s}\), possiamo ricavare il valore dell'accelerazione con la seguente formula:

\[a = \frac{v_\mathrm{1}-v_\mathrm{0}}{\Delta t} = \frac{10 \, \mathrm{m/s} - 0}{5 \, \mathrm{s}} = 2 \, \mathrm{m/s^2} \, .\]

In un grafico accelerazione-tempo, l'accelerazione sarà rappresentata da una retta con pendenza nulla (ovvero, parallela all'asse x) che interseca l'asse y in corrispondenza del valore \(2 \, \mathrm{m/s^2}\).

Moto uniformemente accelerato: esercizi

Ora che conosciamo la definizione e le formule del moto uniformemente accelerato, risolviamo insieme qualche esercizio!

Un bambino lascia cadere una palla da una finestra a una distanza di \(11{,}5 \, \mathrm{m}\) dal suolo sottostante. Ignorando la resistenza dell'aria, quanti secondi passano prima che la palla tocchi terra?

La caduta dei gravi è l'esempio più comune di moto uniformemente accelerato!

Potrebbe sembrare che non ci siano state date abbastanza informazioni, ma i valori di alcune variabili sono impliciti nel contesto del problema. Dovremo dedurre alcune condizioni iniziali in base allo scenario in questione:

  • In assenza di altre informazioni, possiamo ipotizzare che il bambino non abbia dato alcuna velocità iniziale al momento del rilascio della palla. Assumiamo quindi che la velocità iniziale sia nulla: \(v_\mathrm{0} = 0 \, \mathrm{m/s}\).
  • Poiché la palla è in caduta libera verticale per effetto della gravità, sappiamo che l'accelerazione ha un valore costante pari a \( 9{,}81 \, \mathrm{m/s^2}\).
  • Poiché conosciamo lo spostamento, la velocità iniziale e l'accelerazione, possiamo utilizzare la seguente equazione che esprime la legge oraria della palla: \( \mathrm{\Delta} y = v_\mathrm{0} t + \frac{1}{2}at^2\).

Ora dobbiamo soltanto inserirei i dati e risolvere per il tempo.

Inserendo \(v_\mathrm{0}=0\) nella formula \(\Delta y = v_0 t + \frac{1}{2}at^2\), otteniamo:

\[\mathrm{\Delta} y =\frac{1}{2}at^2 \, .\] Risolvendo per il tempo otteniamo:

\[ t = \sqrt{\frac{2 \mathrm{ \Delta} y}{a}}= \sqrt{\frac{2 \cdot 11,5 \mathrm{m}}{9{,}81 \, \mathrm{m/s^2}}} = 1{,}53 \, \mathrm{s}\, .\]

La palla impiega \( 1{,}53 \, \mathrm{s} \) per arrivare al suolo.

Domande frequenti riguardo Moto uniformemente accelerato

Nel moto uniformemente accelerato, lo spazio percorso Δs si calcola con la seguente formula: Δs = v0 Δ t + 1/2 a (Δt)2, dove v0 è la velocità iniziale del corpo, a è l'accelerazione e Δt  è l'intervallo di tempo.

Il moto di un corpo si dice uniformemente accelerato quando l'accelerazione è costante nel tempo. 

Metti alla prova le tue conoscenze con schede a scelta multipla

Velocità e accelerazione sono entrambe quantità ____

Quale delle seguenti affermazioni sul moto uniformemente accelerato non è vera?

Se un corpo si muove con velocità costante, nel grafico velocità-tempo la curva avrà una pendenza pari a ____

Avanti
SCOPRI DI PIÙ RIGUARDO Moto uniformemente accelerato

Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App

The first learning app that truly has everything you need to ace your exams in one place

  • Flashcards & Quizzes
  • AI Study Assistant
  • Study Planner
  • Mock-Exams
  • Smart Note-Taking
Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App

Iscriviti per sottolineare e prendere appunti. É tutto gratis.

Entdecke Lernmaterial in der StudySmarter-App

Google Popup

Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App

Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App

The first learning app that truly has everything you need to ace your exams in one place

  • Flashcards & Quizzes
  • AI Study Assistant
  • Study Planner
  • Mock-Exams
  • Smart Note-Taking
Join over 22 million students in learning with our StudySmarter App